Disturbi della Sfera sessuale

La sessualità nell’uomo è regolata, oltre che da sistemi biologici (genetico, endocrino, nervoso), anche dall’intervento di componenti individuali, sociali e culturali che influenzano in maniera diversa il vissuto e la condotta sessuale di ciascuno di noi. Nella sessualità dell’uomo, a differenza di quella degli animali sottesa da meccanismi nervosi riflessi, si trova implicata tutta la vita affettiva dell’individuo, Jaspers (1964) scriveva: “Che cosa sia veramente la sessualità non si può dire, la vita e la sessualità sembrano coincedere”.

Le disfunzioni sessuali interessano le quattro fasi che caratterizzano la risposta sessuale, ovvero:

– il desiderio di compiere l’atto sessuale con le fantasie ad esso correlate
– l’eccitazione

– l’orgasmo, modificazione fisiologica che sottende la sensazione soggettiva di piacere sessuale che raggiunge l’apice

– la risoluzione ovvero la sensazione di un rilassamento muscolare con la percezione di un benessere generale.

Tenendo presenti queste fasi, il DSM-IV-TR distingue:
– Disturbi del desiderio sessuale
– Disturbi dell’eccitamento sessuale
– Disturbi dell’orgasmo
– Disturbi da dolore sessuale

Le componenti psicologiche individuali, le norme sociali e culturali influenzano in maniera diversa il vissuto emotivo, la condotta sessuale, e le relazioni personali, tale complessità funzionale ha un’indubbia risonanza nella dimensione patologica, per questo è importante una valutazione psicologica ed un eventuale percorso individualizzato.

Torna alla sezione: Aree d’intervento